ITINERARIO

1° giorno | Italia-Madrid
medievale per poi proseguire fino a O’Cebreiro, particolare piccolo centro di montagna con case di epoca celtica e pre-romanica dove si sente
l’atmosfera del Cammino di Santiago. Arrivo a Lugo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.Convocazione all’aeroporto prescelto, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Madrid. Arrivo e trasferimento in hotel. Incontro con l’accompagnatore. Cena e pernottamento.

2° giorno | Madrid/Covarrubias/Burgos (km 271)
Prima colazione in hotel. Partenza per Covarrubias che deve il suo nome alle grotte dalle tonalità rossastre che abbondano nei dintorni. Breve passeggiata, immersi nella tradizionale architettura della Castiglia, tra viali porticati e case con struttura in legno. Proseguimento per Burgos, fiorente città sul Cammino di Santiago. Nel pomeriggio visita guidata del borgo medievale che mantiene ancora la sua struttura originale, che culmina con la sua Cattedrale gotica, una delle più grandi e spettacolari della Spagna. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno | Burgos/Fromista/Sahagun/Leon (km 221)
Prima colazione in hotel. Partenza per Fromista, importante tappa del Cammino di Santiago, e visita di una delle più belle chiese romaniche dell’intero itinerario risalente all’XI secolo. Si continua fino alle porte di Sahagun, cittadina caratteristica situata su una dolce collina, il cui centro nevralgico è la piazza Mayor. Proseguimento per Leon, ricca di monumenti romani, medievali e moderni, anch’essa antica tappa dell’itinerario seguito dai pellegrini provenienti dal centro Europa verso Santiago de Compostela. Nel pomeriggio, visita guidata della città inclusa la Cattedrale gotica, con le due alte torri ricoperte di bellissime sculture e le meravigliose vetrate colorate tipiche dello stile gotico. Successivamente si visiteranno la Basilica di San Isidoro (XII secolo), considerato un capolavoro del primo periodo romanico; la Casa Botines di Gaudi, un impressionante edificio di ispirazione medievale, terminato con l’inconfondibile stile modernista dell’architetto; l’Hostal San Marcos, un Parador all’interno di un Monastero. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno | Leon/Lugo (km 251)
Prima colazione in hotel. Partenza per Astorga, luogo importante lungo il Cammino, breve visita panoramica esterna della Cattedrale e del
vicino Palazzo Vescovile, costruito dalla vena creativa del grande Gaudì. Proseguimento per Castrillo de Polvazares, piccolo villaggio
considerato Monumento Nazionale che conserva la sua preziosa architettura popolare dove tutto è costruito con un tipo particolare di pietra
locale, una varietà di quarzite di colore ocra. Si continua per Foncebadon, da dove ci sarà la possibilità di andare a piedi fino alla Cruz de Ferro
dove, seguendo l’antica tradizione dei pellegrini, si potrà lanciare una piccola pietra portata dal proprio paese di provenienza, sulla collina di
sassi che si è formata nel tempo alla base della croce. Proseguimento in bus per Molinaseca e tempo libero in questo caratteristico borgo

5° giorno | Lugo/Santiago de Compostela (km 127)
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione, dove suggeriamo una passeggiata per ammirare le mura Romane meglio conservate al mondo,
dichiarate Patrimonio dell’Umanità. Partenza per Portomarin, altra importante tappa del Cammino di Santiago, che si attraverserà a piedi per ammirare questo vecchio paese che fu sommerso dal lago artificiale di Belesar, formato dal fiume Miño, e ricostruito su una collina, trasferendo
pietra su pietra i principali monumenti e palazzi medievali. Al termine proseguimento in bus fino a Melide e tempo a disposizione per il pranzo dove consigliamo di recarvi in qualche “meson” (trattorie) per mangiare il miglior “polpo alla gallega”. Qui sarà possibile fare un’altra passeggiata
per uno dei più bei tratti del Cammino, attraverso un bellissimo bosco fin
(Monte della Gioia), la prima collina da dove si vede la città di Santiago de Compostela, arrivo a Santiago, nota per il fatto che da oltre un millennio sede delle spoglie mortali di Giacomo il Maggiore, apostolo di Gesù. Si attraverserà a piedi il suo meraviglioso centro fino alla bella piazza dell’Obradoiro. Dopo si andrà nella cripta dove si trova il sepolcro di Santiago e alla fine come da tradizione si abbraccerà il Santo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno | Santiago/Finisterre/Santiago (km 166)
Prima colazione in hotel. In mattinata visita guidata del centro storico con le sue tipiche stradine fino alla Cattedrale (esterno), chiesa madre dell’arcidiocesi di Santiago e uno dei massimi santuari cattolici del mondo. Tempo a disposizione per visitare l’interno dove, nella cripta, i fedeli venerano le reliquie dell’apostolo; oppure passeggiare per le stradine della città dove ogni angolo è una lieta sorpresa. Nel pomeriggio partenza per la tappa finale del pellegrinaggio medievale, Finisterre, con una vista spettacolare sul mare e dove, fino al XVI secolo, si credeva che qui finisse la terra. Rientro a Santiago. Cena e pernottamento.

7° giorno | Santiago/Avila/Madrid (km 672)
Prima colazione e partenza per Avila. Sosta per una passeggiata lungo le sue splendide mura medievali perfettamente preservate, che racchiudono un curato e prezioso centro storico. È anche luogo di nascita di Santa Teresa, personaggio di grande trascendenza religiosa e letterata. Proseguimento per Madrid. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

8° giorno | Madrid-Italia
Prima colazione in hotel. In base all’orario di partenza tempo a disposizione e trasferimento in aeroporto. Disbrigo delle formalità d’imbarco e rientro in Italia con voli di linea Alitalia.

N.B.: L’itinerario potrebbe subire delle variazioni, rimanendo inalterato il contenuto del programma.

DEPA sas di Colantuono Ariella & C. P. Iva e Cod. Fisc. 03518920131 PEC naraitravel@pec.it

 

TEL. 031762125

 

MAIL: agenziaviaggi.arosio@gmail.com